Ponte di Avellino: ARCHITETTI AL SINDACO “NO A CONSULENZE GRATIS”

In seguito alla tragedia del crollo del Ponte Morandi a Genova è partita una circolare dal MIT che impone alle amministrazioni di effettuare verifiche e monitoraggi per un report da chiudere entro il 30 agosto 2018, circa 10 giorni di lavoro in cui le Amministrazioni devono mettere in piedi commissioni e produrre risultati. Un tempo assolutamente inadeguato vista la delicatezza del tema e che come primo effetto ha fatto partire richieste di prestazioni gratuite per i professionisti come quella del Comune di Avellino a cui tutta la comunità dei professionisti ha dato uno stop. Ecco il comunicato stampa emanato dal nostro Consiglio Nazionale.

 

 “Affidare a titolo gratuito una prestazione professionale di straordinaria importanza, come la verifica dell’efficienza strutturale di un ponte, è un fatto estremamente grave, che non viola soltanto la dignità dei professionisti ed il loro sacrosanto diritto a vedere adeguatamente remunerata ogni prestazione professionale, così come sancito da Costituzione e Codice Civile, ma, più in generale, pone una questione profonda rispetto alla qualità ed alla sicurezza delle opere pubbliche realizzate nel Paese.” … (leggi il comunicato completo)

 

 

Allo stesso modo tutti gli Ordini territoriali risponderanno alle richieste a titolo gratuito che perverranno; il delicato tema della sicurezza dei cittadini non può essere lasciato all’improvvisazione ed al prendersi responsabilità senza un adeguato compenso.

Archivio news

Notifiche news


Back to Top