PROG_SOA

PROGETTO SOA. IL DOCUMENTO “AZIONI STRATEGICHE PER L’ARCHITETTURA”

Il Dipartimento Università, Esami di Stato e Tirocinio del Consiglio Nazionale Architetti PPC sta lavorando alla definizione di un nuovo modello di relazioni tra formazione universitaria, tirocinio, esami di stato, esercizio della professione, aggiornamento e sviluppo professionale continuo, promuovendo forme di collaborazione in particolare con il MIUR e la CUIA (Conferenza Universitaria Italiana di Architettura) in materia di informazione, orientamento, formazione, cultura e comunicazione attinenti all’Architettura, ed attraverso lo sviluppo ed attuazione del piano di azione che ha preso il nome di Progetto SOA (Spazio Orientamento per l’Architettura).
Il lavoro fin qui svolto, per divenire efficace e incidere sull’intero sistema italiano dell’Architettura, richiede il coinvolgimento diretto di tutti gli Ordini territoriali attraverso i quali le azioni strategiche individuate e condivise in sede di Conferenza degli Ordini dovranno esser attuate.
Per questo il CNAPPC, nell’ambito del progetto Progetto “Spazio Orientamento per l’Architettura”, ha realizzato il documento “Azioni strategiche per l’architettura” che, oltre a fornire schede operative per gli Ordini, chiarisce e definisce le tappe di un percorso attraverso il quale il CNAPPC, tramite il Dipartimento Università Tirocini Esami di Stato, intende cooperare con tutti gli Ordini, con una metodologia di azione volta a creare uno spazio condiviso per orientare il futuro dell’Architettura.
Le schede operative, inserite nel documento “Azioni strategiche per l’architettura” vogliono essere delle utili guide per gli Ordini nell’affrontare le questioni inerenti l’Alternanza Scuola Lavoro, i Comitati di Indirizzo, gli Esami di Stato e il Tirocinio professionale. Le schede contengono riferimenti normativi, modelli di riferimento e chiariscono ruolo e responsabilità degli Ordini.

 scarica il documento“Azioni strategiche per l’Architettura”

La Toscana, insieme al Veneto, sono stati i modelli da cui hanno preso spunto e riferimento molte altre Regioni che, grazie anche a questo documento, stanno portando avanti leggi ed accordi che vedano la collaborazione tra Regione e Dipartimenti di Architettura per migliorare e qualificare i Tirocini e gli Esami di Stato al fine anche del migliore inserimento dei giovani laureati nel mondo del lavoro. La Regione Toscana sul progetto GioveniSì che al momento regola le possibilità di tirocinio retribuito è passata da un investimenti di 1,5 milioni di euro a 3,0 milioni di euro.

Archivio news

Notifiche news


Back to Top